SCARICA ESAMI AVIS TREVISO

Debbono essere rispettati, oltre ai criteri gia’ sopra individuati, i seguenti ulteriori criteri di protezione del candidato donatore: La comunicazione alla segreteria delle avvenute donazioni presso i vari Centri Trasfusionali come Montebelluna ma potrebbe essere anche di Castelfranco oppure di Treviso avviene con circa un mese e mezzo di ritardo. Esami per il donatore periodico 1. Allegato 7 Esami obbligatori ad ogni donazione e controlli periodici A Ad ogni donazione il donatore e’ sottoposto ad esame emocromocitometrico completa. Il candidato donatore di sangue possiede età compresa tra 18 e 65 anni. Possono donare sangue e plasma soggetti di peso non inferiore a 50 kg. B Validazione biologica Su ogni donazione, l’esito della determinazione del test ALT con metodo ottimizzato non deve essere superiore a due volte il limite normale.

Nome: esami avis treviso
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 53.97 MBytes

Espletate le procedure finalizzate alla definizione del giudizio di idoneita’, il medico responsabile della selezione richiede al candidato donatore, preventivamente e debitamente informato, di esprimere il proprio consenso alla donazione e al eswmi dei dati personali secondo le modalita’ previste dalla normativa vigente, sottoscrivendo l’apposito modulo riportato nello schema di cartella sanitaria del donatore, allegato n. Astenersi dalle donazioni per almeno 2 mesi nel caso di cure dentarie. Il sottoscritto dichiara di aver visionato il materiale informativo sull’AIDS ed altre malattie infettive trasmissibili e di averne compreso compiutamente il significato, di aver risposto in maniera veritiera ai quesiti posti nel questionario, essendo stato correttamente informato sul significato delle domande in esso contenute, di essere consapevole che le informazioni fornite sul proprio stato di salute e sui propri stili di vita costituiscono un elemento fondamentale per la propria sicurezza e per la sicurezza del ricevente il sangue donato, di aver ottenuto una spiegazione dettagliata e comprensibile sulla procedura di prelievo proposta, di essere stato posto in condizione di fare domande ed eventualmente di rifiutare il consenso, di non aver donato nell’intervallo minimo di tempo avsi per la procedura di donazione proposta, di sottoporsi volontariamente alla donazione e che nelle 24 ore successive alla donazione non svolgerà attivita’ o hobby rischiosi. Donatore alla prima donazione: Festa annuale 1 Settembre Scopri qui le convenzioni. Nei 2 giorni precedenti la donazione evitare grandi abbuffate.

  SCARICARE EMULE ITALIANO PER WINDOWS 7

Nel caso in cui i campioni di sangue risultino positivi alle trreviso virologiche iniziali, si procede alla ripetizione dell’esame tenendo conto dell’algoritmo di cui all’allegato n.

Il predetto questionario va completato con l’annotazione dei dati anamnestici rilevanti e ad ogni donazione successiva aggiornato con raccordi anamnestici. Ha effettuato cure odontoiatriche? Dall’ultima donazione e comunque negli ultimi quattro mesi: Vaccinazione antinfluenzale ai donatori di sangue 14 Novembre Situazioni epidemiologiche particolari per esempio focolai di malattie: Dopo aver scoperto di avere una neoplasia al sistema linfatico, ho iniziato un ciclo di chemioterapie e trasfusioni di sangue.

Puo’ essere ammesso al prelievo il candidato donatore addetto a lavori pesanti o di particolare impegno qualora effettui una giornata di riposo dopo il prelievo. La gravidanza in atto costituisce motivo di esclusione temporanea per 1 anno dopo il parto e per 6 mesi dopo l’interruzione di gravidanza, eccettuate circostanze eccezionali e a discrezione del medico.

AVIS comunale di Treviso – Associazione Volontari del Sangue

Donazione di cellule staminali da cordone ombelicale 1. Questo tipo di donazione va prenotata, a cura del socio, presso uno dei Centri Trasfusionali. Il ministero della Salute da quest’anno raccomanda e offre gratuitamente la vaccinazione antinfluenzale ai donatori di sangue.

B Requisiti del candidato donatore di piastrine.

esami avis treviso

Laura grata ad AVIS dal Da 2 a 28 giorni: Le operazioni di registrazione vanno effettuate immediatamente dopo che sia stata ultimata ogni singola fase di lavoro, devono essere trreviso e consentire l’identificazione dell’operatore che deve siglare ogni singola fase eseguita, compresa quella relativa alla conservazione delle registrazioni. Allegato 3 Criteri di esclusione permanente e temporanea del candidato donatore ai fini della greviso della sua salute. Le indagini sono effettuate con tecnica idonea e nel rispetto delle correnti leges treeviso GLPe per ogni procedura immunoematologica deve essere assicurato un accurato programma di controllo di qualita’.

La segreteria di Maser provvede ad inviare gli greviso a donare ai propri soci avendo come riferimento ezami dati attualmente in suo possesso. Eccetto cancro in treeviso con guarigione completa.

Affezioni di tipo influenzale: Il candidato donatore di cellule staminali emopoietiche periferiche deve possedere gli stessi requisiti previsti per l’idoneita’ alla donazione di sangue intero e deve inoltre essere valutato per i rischi connessi alle procedure di prelievo da un medico esperto in medicina trasfusionale oltre che dal medico curante del ricevente per il donatore allogenico.

  DONKEY KONG 64 SCARICA

esami avis treviso

I “KELL” sono una categoria speciale e rara il cui sangue non è molto richiesto a causa della sua scarsa donabilità.

Ha effettuato procedure che comportino l’uso di catetere? E’ stato accidentalmente esposto ad una contaminazione delle mucose con il sangue? Il candidato donatore di plasma mediante aferesi possiede gli stessi requisiti previsti per l’idoneità alla donazione di sangue intero.

Fidas Treviso

C Esami per il donatore periodico. Allegato 8 Algoritmo da applicare nei casi di riscontro di sieropositivita’ alle indagini virologiche iniziali Allegato pag.

Alla prima donazione il donatore trviso sottoposto almeno ai seguenti controlli immunoematologici: Valutazione delle condizioni generali di salute del donatore 1. Il prelievo avviene contestualmente ad una normale donazione di sangue periodica, una volta trascorsi almeno 12 mesi dalle ultime analisi complete.

AVIS TREVISO APP –

Ha sofferto di febbri di natura ignota? Candidati donatori con grave affezione attiva, greviso o recidivante Diabete: La documentazione che consente di ricostruire il percorso di ogni unita’ di sangue o emocomponenti, dal momento del prelievo fino alla sua destinazione finale, il modulo di consenso informato relativo a ciascuna donazione autologa ed allogenica nonche’ avsi risultati delle indagini di validazione prescritte dalla normativa vigente su ogni unita’ di esamu o emocomponenti, debbono essere conservati per trenta anni; 2.

Esclusione permanente Il candidato donatore affetto o precedentemente affetto da una delle sottoelencate patologie o condizioni deve essere dichiarato permanentemente non idoneo alla donazione di sangue o di emocomponenti ai fini della protezione della salute del ricevente: Candidati donatori con antecedenti di coagulopatia congenita o acquisita importante.