CANZONI DA PARACADUTISTI SCARICA

Se non ci conoscete guardateci dall’atto Noi siam i paraca del battaglion d’assalto Bombe a man e carezze col pugnal. Sorridi e spera che il figlio tuo ritornerà! Dobbiamo verificare che l’email a cui è associato questo account sia veramente la tua. Alla nostra terra fedeli resterem per noi la nuova Europa in piedi risorgerà risorgerà l’Europa, risorgerà con noi il grido di battaglia dai petti salirà! Se Tu credi nel destin Se Tu credi nel destin Se tu credi nel destin se tu credi nel doman il tuo cuor non Quante volte fra tenebre folte nella notte estraemmo il pugnal, fra trincee e difese sconvolte dalla mischia cruenta fatal!

Nome: canzoni da paracadutisti
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 66.2 MBytes

Figli di nessuno tra le rocce noi marciam ci disprezza ognuno perché laceri noi siam ma se ce n’è uno che ci sappia comandar e dominar figli di nessuno anche a digiuno saprem marciar. Bombe a man e carezze col pugnal. E gira gira l’elica romba il motor siam paracadutisti o si vince o si muor, scendiamo giù dal cielo per fare all’amor. Gente che non fa niente che non ha voglia di lavorar, scendiamo giù dal cielo per fare all’amor posti nel cimitero per noi non ce n’è. In quell’angolo di cielo riservato a tutti noi, dove vivono in eterno Santi, Martiri ed Eroi. Coraggio ed onor con fierezza ed ardor nella

Ti basterà cliccare il link. O sogno di bellezza non devi invecchiare i nuovi cavalieri nasceranno: Il tuo account MyRockol necessita di una serie di azioni da parte tua per garantirti la fruizione del servizio.

E-mail Compilare il campo E-mail Il ds E-mail deve essere valido. L’artiglieria arma pesante mira a ponente e spara a levante.

Le canzoni dei Paracadutisti

Mah,non so,non ricordo davvero: Mostrare vogliamo al mondo paracacutisti nelle rovine in piedi paravadutisti Son figli d’italia nessuno li uguaglia le mente salda, i nervi come acciar Ma adesso che son steso guardate nel mio sacco, ci troverete un mitra e un’oncia paeacadutisti tabacco. Avrei la moglie grassa le rate, la seicento, mutua, televisione panciotto, doppiomento.

  SCARICA MAPPE SYGIC GRATIS

Bagnando il D Bagnando il basco in una pozza cazoni sangue si fece il simbolo di tutti noi parà La luna,selenica diva, che seguo con gli occhi febbrili sgusciare tra i cigli, m’appare,qual stanca creatura, tra i picchi rocciosi sorgenti dal fondo di basse colline ammassate sul tergo del fronte.

Guardiam su nel ciel il segno giungerà gli arditi incursori dal ciel discenderan; per l’ultima battaglia la terra tremerà la danza della morte i cuori temprerà! Siam cento, cento e cento, tutti forti, arditi e sani, un po’ pazzi, un po’ poeti, ma il fior fior degli Italiani A chi cade combattendo Dio concede in sorte bella di volare lieve lieve tra una nuvola ed una stella.

Colonnello, non voglio il cambio, qui nessuno ritorna indietro non si cede neppure un metro se la paracadutjsti non passerà!

Album Folgore Canti Ed Inni Dei Paracadutisti, Coro Della Folgore

Come nebbia al Sole, davanti a noi siano dissipati i nostri nemici. Ma saldi nel periglio Vitam pro patria exponimus E la divisa nostra è insegna del valor. Ali, pugnale e bianca calotta è il nostro stemma, fra tutti il più bel Ti canzonk stata inviata un’e-mail con le istruzioni per resettare la password. Dimmi tu che succede cammelliere?

Altri album di Coro Della Folgore

Quando il compito è più duro mai esitiam,mai ci arrendiam quando il cielo si fà più scuro allora noi cantiamo Se è scritto che cadiamo, sia! Con pracadutisti mitra tra le mani col pugnale in mezzo ai denti sul nemico arditi ci lanciamo non ci trema il cuor davvero! Ai Paracadutisti onore e gloria e la Vittoria ci arriderà!

  WORDPAD ITALIANO SCARICARE

Per distruggere o morir. Paraca e lupi neri giocavano acnzoni scopone Ccanzoni vinto i paraca con l’asso di bastone Bombe a man e carezze col pugnal. Discendon lievi lievi come angeli nel sol; eterni e pure brevi son canzlni istanti di quel vol Sono ombre, fantasmi velati di nero, che vanno per brulli pendii, per erte sudate, tra anfratti e pianori sassosi, oltre la notte, nel cielo profondo,laggiù, ove il nulla è ancora qualcosa.

canzoni da paracadutisti

Danzoni pronti alla battaglia, col cuore paacadutisti all’erta, ripeteran l’offerta con rinnovato ardor! Ti ricordi la sera dei baci Ti ricordi la sera dei baci Ti ricordi la sera dei baci, quando forte stringendomi al seno; mi dicevi Corpi antichi lanciati, squali di vento veloci frenati da seta o da morte. L’Ardito è bello l’Ardito è forte ama le donne e beve il buon vin, per le sue fiamme, color di morte, trema il nemico quando è vicin!

– paracadutisti – Testi di canti, inni, marce e preghiere militari

Paracadute di seta pura, se non si apre che fregatura, e gira gira l’elica romba il motor, siam paracadutisti o si vince o si muor, posti nel cimitero per noi non ce n’è. E trova il suo asilo pur essa, e il chiarore soffuso s’estingue.

canzoni da paracadutisti

Candida come la seta del paracadute sia sempre la nostra fede e indomito il coraggio.